Luoghi

Anfiteatro Romano

Anfiteatro Romano

Questo elemento appartiene alle categorie: Monumenti, Siti archeologici

Orari di apertura:

Chiuso per lavori di restauro dal 18 Gennaio 2016.

Servizi offerti:

  • Servizi igienici
  • Agevolazioni per anziani e disabili
L'Anfiteatro romano di Cagliari, datato tra la fine del I e la prima metà del II secolo d.C., è situato sulle pendici meridionali del colle di Buoncammino.
Anfiteatro Romano

L'anfiteatro di Cagliari è il più importante tra gli edifici pubblici della Sardegna Romana, "inserita" in una valletta naturale alle pendici meridionali del Colle di Buon Cammino. I costruttori forse a più riprese, tra il I e II secolo d.C. intagliarono nel banco roccioso gran parte delle gradinate, l'arena, vari corridoi, (vomitoria) e altri ambienti di servizio a queste collegati. Anche nel monumento cagliaritano, come in altri anfiteatri, le gradinate risultano divise in tre ordini (imea, media e summa cavea), riservate alle differenti classi sociali (senatores, equites, plebei, servi). Lungo il corridoi attorno all'arena (criptae) si affacciavano le gabbie per gli animali feroci (claustra). L'anfiteatro aveva una capienza stimata in circa 10.000 spettatori, i quali potevano assistere a lotte tra uomini e belve feroci (venationes), all'esecuzione di sentenze capitali e a lotte tra gladiatori (munera).

 

 

 

 

 

 


 

 

 


 

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.