Luoghi

Lapide Commemorativa di Giovanni Spano

Lapide Commemorativa di Giovanni Spano

Questo elemento appartiene alle categorie: Monumenti commemorativi

Lapide in memoria del canonico sardo Giovanni Spano (1803-1878), archeologo e studioso.
Lapide Commemorativa di Giovanni Spano

Il ploaghese Giovanni Spano (1803 –1878) è stato un archeologo, linguista, etnologo, docente universitario e presbitero italiano. Il canonico viene nominato docente universitario di sacra scrittura e lingue orientali all'Università di Cagliari e direttore del Museo Archeologico nel 1834. Nel 1839 diviene direttore della biblioteca universitaria, nel 1854 preside del liceo Dettori e dal 1857 al 1868 rettore dell'ateneo. Nel 1871 divenne senatore del Regno d'Italia.

Giovanni Spano è uno dei più grandi studiosi sardi di archeologia, storia e storia dell'arte, glottologia ed etnologia della Sardegna, tra i fondatori della Scuola Antropologica di Cagliari. Il canonico Spano pose in maniera esplicita la questione della lingua sarda, proponendo la variante logudorese come lingua letteraria della Sardegna.

Morì a Cagliari ed è sepolto nel cimitero monumentale di Bonaria, sulla sua tomba fece imprimere il motto: Patriam dilexit, laboravit (Amò la sua terra, e per lei impegnò la sua opera).

Ad esso è dedicata anche una via della città e in via Canelles, nel quartiere Castello, sulla facciata del palazzo nel quale abitò, è stata fissata una lapide commemorativa in suo onore.

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.