Luoghi

Chiesa di Sant'Avendrace

Chiesa di Sant'Avendrace

Questo elemento appartiene alle categorie: Chiese

La Chiesa è dedicata al quinto vescovo della città e sorge nel luogo presunto del suo martirio. Presenta una facciata semplice, con un portale sovrastato da una finestra rettangolare e un campanile a vela.
Chiesa di Sant'Avendrace

La Chiesa è dedicata a Sant'Avendrace, quinto vescovo della città. La struttura si trova sul luogo dove, secondo la tradizione, il Santo subì il martirio. La facciata è semplice, con un portale sovrastato da una finestra rettangolare ed un campanile a vela. All'interno si trova un'unica navata con archi a sesto acuto e cappelle laterali coperte da volte a botte.

La chiesa sorge su un piccolo ambiente ipogeico, di forma rettangolare, accessibile attraverso una botola posta sul pavimento, vicino all'ingresso. La tradizione vuole che questa fosse la grotta dove il vescovo Avendrace si nascose per sfuggire alle persecuzioni, e dove venne sepolto dopo la sua morte avvenuta nell' 87 d.C.; la copertura presenta una volta a botte, e vicino ad una parete si trova una sorgente d'acqua ritenuta miracolosa.

Nel corso della sua storia la Chiesa subì vari interventi di ristrutturazione e modifica che ne rendono difficile la datazione originaria; inoltre la chiesa era prima orientata diversamente, con l'abside situato nel punto dove ora si trova l'ingresso, di modo che la cripta si trovasse proprio sotto l'altare. Ciò porta a pensare che il tempio venne costruito in onore al luogo di sepoltura del Santo. Anche la cripta subì delle modifiche in seguito alla ristrutturazione del 1952: venne ricoperta con uno strato di cemento a scopo protettivo, causandone una notevole diminuzione del volume e cambiandone l'aspetto originario.

 

 

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.