Eventi

dal 2 settembre 2018 ore 17:30 al 2 settembre 2018 ore 20:30

Festival Giardini Aperti

Questo evento è collegato alle sezioni: Eventi culturali e di spettacolo, Teatro

Visioni d'arte en plein air.

Visioni d'arte en plein air con l' XI Festival Giardini Aperti organizzato da Abaco Teatro – con un ricco carnet di eventi tra spettacoli, performances, mostre e installazioni da luglio a settembre tra il Castello di San Michele, il Parco “Siro Vannelli” e il Teatro in Pietra nel Parco di San Michele a Cagliari.

Il fascino di scenari incantevoli, impreziositi da mostre e installazioni per una kermesse che intreccia natura e cultura, con progetti originali dedicati a grandi e piccini - tra fiabe animate e racconti d'avventura, acrobazie e clowneries per i giovanissimi e memorie fluviali o sapidi ritratti al femminile, oltre ai frammenti di una (auto)biografia d'artista, le storie dei migranti e i capricci del destino.

Cala il sipario - domenica 2 settembre - dopo la Finale del Concorso Giardini Aperti - Città di Cagliari Arte&Natura 2018 – a partire dalle 17.30 al Teatro in Pietra del Parco di San Michele a Cagliari – e a seguire alle 19 lo spettacolo “Cómo No nos conocimos” de La Turba (Granada – Spagna): Iñigo Moro Villar, Enrique Navarro La Espada e Vinka Delgado Segurado indagano tra le sfaccettature del reale e le molteplici interpretazioni possibili. Qualsiasi cosa accada suscita reazioni e pensieri differenti, spesso discordanti, perfino in mezzo ad una folla ciascuno conserva il proprio punto di vista e forse la moltitudine stessa non è che un miraggio, figlio della solitudine ed è difficile, forse impossibile distinguere tra verità e immaginazione. Come ricordano gli artisti: «Questa è la storia di “Come non ci siamo incontrati”».

Suggellerà l'ultima serata dell'XI Festival Giardini Aperti alle 20 nel Teatro in Pietra del Parco di San Michele a Cagliari la premiazione dei vincitori del Concorso Giardini Aperti - Città di Cagliari Arte&Natura 2018.

L'idea del Festival - «portare il teatro fuori dai teatri» - si estende anche agli altri linguaggi, ed in particolare alle arti visive: en plein air nel Parco “Siro Vannelli” e nel Parco di San Michele verranno allestite di volta in volta delle esposizioni temporanee con opere e installazioni di vari astisti.

S'intitola “I Piedi Raccontano” l'installazione di Dafne Turillazzi e Antonello Verachi – con una serie di scatti che svelano l'espressività di parti del corpo fondamentali ma troppo spesso nascoste e invisibili, eppure sorprendenti e interessanti sul piano di un'indagine sulla morfologia umana.

Ritratti d'artista – opere estemporanee realizzate in tempo reale – per la performance di Ferruccio Ambrosini che fissa l'immagine degli spettatori attraverso un segno agile e creativo con “Il Tratto e il Volto”.

In mostra anche “Pietre vive e intagli” di Ettore Sanna: l'artista (le cui opere sacre, realizzate su commissione, compaiono in svariate chiese dell'Isola e della Penisola) espone alcune incisioni su legno e sulla pietra arenaria della Giara, sculture che racchiudono inaspettate immagini floreali e rosoni.

Cartina della città

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.