Eventi

dal 20 aprile 2023 ore 18:30 al 20 aprile 2023 ore 22:30

Una fuga in Egitto / Rotta virtuale per l'esilio

Questo evento è collegato alle sezioni: Teatro

Il Terzo Occhio / Rassegna multidisciplinare delle nuove creatività 2022-2023
Focus sulla drammaturgia contemporanea e sulla “contaminazione” dei linguaggi delle arti performative con “Il Terzo Occhio / rassegna multidisciplinare delle nuove creatività organizzata dal CeDAC/Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna con il patrocinio e il sostegno del MiC/Ministero della Cultura, della Regione Sardegna e del Comune di Cagliari e con il contributo della Fondazione di Sardegna: quattro titoli in cartellone da dicembre ad aprile su due palcoscenici della città, il Teatro TsE nel cuore di Is Mirrionis in collaborazione con il Teatro del Segno (e con il progetto Teatro Senza Quartiere) e il Teatro Massimo di Cagliari, che si conferma sempre più come importante centro culturale per il capoluogo e per l'Isola.
 
Uno sguardo attento sulle realtà più interessanti della scena italiana e europea, per intercettare le nuove tendenze e le estetiche del terzo millennio, cogliere i fermenti e l'evoluzione delle forme espressive capaci di riflettere la complessità del presente: Il Terzo Occhio, con la direzione artistica di Valeria Ciabattoni rappresenta una importante vetrina per artisti e compagnie emergenti e già affermate impegnate nella ricerca e nella sperimentazione, tra testi originali e visionarie mises en scène, con l'utilizzo delle nuove tecnologie, per affrontare temi delicati e scottanti, dalle migrazioni di popoli alla paura e alla negazione della malattia e della morte, dall'importanza dell'educazione alla coscienza della responsabilità individuale, dall'emarginazione alla ricerca di una impossibile perfezione, dai conflitti generazionali alla difficoltà di comunicare.
 
Vite in transito per un messaggio di speranza sul futuro dell'umanità con “Una fuga in Egitto / Rotta virtuale per l'esilio” di Lina Prosa, Tino Caspanello e Turi Zinna (anche protagonista sulla scena insieme con Valentina Ferrante): una pièce multimediale che trae spunto dalla narrazione dei Vangeli per immaginare il viaggio di una giovane donna che porta in seno un pensiero rivoluzionario.
 
La moderna Maria «annuncia la sua Immacolata Concezione a un angelo divenuto ateo», mentre «un Giuseppe pavido e conformista, si dimostra incapace di comprendere e pronto a divorziare». Nel racconto fantascientifico e avventuroso, non poteva mancare il pericolo, qui rappresentato da «un tempio deciso a far strage degli occhi indisponibili a essere programmati». Una storia antica che si rinnova nel linguaggio simbolico del teatro nel segno di una nuova profezia: «Maria partorirà uno sguardo destinato a liberare il mondo. Una salvezza, non ancora salva, da dover salvare».
 
“Una fuga in Egitto” attraverso l'uso delle moderne tecnologie diventa «un’esperienza immersiva multidimensionale che sfuma i confini tra l’intimo e il politico, tra il simulato e il concreto, tra il qui e il lì, tra l’ora e l’allora. Un’esperienza che confonde i confini tra la stessa realtà virtuale e la performance». Insieme ai due interpreti “sul palco” gli attori “virtuali” – Barbara Giordano nel ruolo di Maria, Marcello Montalto (Giuseppe), Chiaraluce Fiorito (Arcangelo Nero) e Giovanni Arezzo (Arcangelo Bianco) e Valentina Ferrante (Elisabetta) – per uno spettacolo che sottolinea «l’intricata connessione tra memoria, sensi, percezione del mondo, manipolazione e coscienza», e propone «una visione del mondo intrinsecamente femminile inconciliabile con ogni sistema autocratico-patriarcale seppur ultramoderno e tecnologico».
 
Il Terzo Occhio / rassegna multidisciplinare delle nuove creatività - Stagione 2022-2023 è organizzata dal CeDAC/Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna, con il patrocinio e il sostegno del MiC / Ministero della Cultura, dell'Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna, dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari e con il contributo della Fondazione di Sardegna e il supporto di Sardinia Ferries, che ospita sulle sue navi artisti e compagnie in viaggio per e dalla Sardegna.

 

Cartina della città
  • Teatro Massimo

    Via De Magistris, 12 - angolo Viale Trento - Cagliari

    Vedi la scheda

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.