Eventi

dal 15 marzo 2023 ore 21:00 al 19 marzo 2023 ore 23:30

Stagione 2022-23 Prosa e Danza CeDAC

Questo evento è collegato alle sezioni: Teatro

Il Malato Immaginario
Si alza il sipario sulla Stagione 2022-2023 de La Grande Prosa e Danza al Teatro Massimo organizzata dal CeDAC / Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna con il patrocinio e il sostegno del MiC/ Ministero della Cultura, della Regione Sardegna e del Comune di Cagliari e con il contributo della Fondazione di Sardegna.
Un ricco cartellone con undici titoli da novembre ad aprile con i grandi protagonisti della scena, tra immortali classici e testi contemporanei, con incursioni nell'immaginifico mondo del nouveau cirque e quattro titoli da gennaio ad aprile nel segno dell'arte di Tersicore, dai capolavori della storia del balletto alle creazioni di importanti coreografi, per una panoramica sulle più interessanti produzioni nazionali e internazionali.
Cagliari (ri)diventa capitale della cultura con artisti del calibro di Maddalena Crippa, diretta da Peter Stein ne Il compleanno di Harold Pinter (in prima nazionale al Teatro Massimo) e Remo Girone ne Il cacciatore di nazisti per la regia di Giorgio Gallione; Maria Paiato e Mariangela Granelli alle prese con lo “scandaloso” e divertentissimo Boston Marriage di David Mamet; Lucrezia Lante della Rovere accanto a Stefano Santospago ne La divina Sarah di EricEmmanuel Schmitt e Maria Amelia Monti con Marina Massironi ne Il marito invisibile di Edoardo Erba. In programma Hamlet con Mariangela D'Abbraccio e Giorgio Pasotti e La Tempesta di William Shakespeare nella visionaria mise en scène di Alessandro Serra, per un duplice omaggio al Bardo inglese e Il Malato Immaginario di Molière nell'interpretazione di Emilio Solfrizzi, e (in prima nazionale a Cagliari) Ninni Bruschetta propone Mille, originale
commedia scritta e diretta da Andrea Muzzi sul paradosso della gentilezza. Lo scrittore Daniel Pennac presenta al Teatro Massimo Dal Sogno alla Scena: una riflessione sul teatro, che lo vede protagonista suul palco con Pako Ioffredo e Demi Licata (MIA). Sfida la forza di gravità il poetico Glob con i clowns-acrobati de Les Foutoukours.
 
Ironia in scena con Il Malato Immaginario di Molière nell'interpretazione di Emilio Solfrizzi, con Lisa Galantini, Antonella Piccolo, Sergio Basile, Viviana Altieri, Cristiano Dessì, Pietro Casella, Cecilia D'Amico e Rosario Coppolino, con la regia di Guglielmo Ferro: una commedia scoppiettante in cui la fissazione del protagonista rivela la sua paura di affrontare la vita. Tra tutte le infermità, la sua è forse la più grave e inguaribile, ovvero la certezza di soffrire di
patologie tra le più varie, a dispetto di un fisico evidentemente sano e robusto, ché altrimenti non potrebbe sopravvivere alle infinite cure, tra medicine, purghe e salassi cui si sottopone, come a voler distogliere la mente da ogni altra preoccupazione. Una pièce irresistibile, tra situazioni esilaranti che celano un profondo disagio, in un crescendo di strani rimedi e dottori improbabili al capezzale di un uomo che ha imparato a difendersi dal dolore dietro lo schermo della malattia.

 

Cartina della città
  • Teatro Massimo

    Via De Magistris, 12 - angolo Viale Trento - Cagliari

    Vedi la scheda

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.