Eventi

dal 4 dicembre 2021 ore 10:00 al 28 febbraio 2022 ore 18:00

Il canto sospeso della pittura

Questo evento è collegato alle sezioni: Mostre

Retrospettiva dedicata a Gastone Biggi

Arriva a Cagliari la mostra Il canto sospeso della pittura, una retrospettiva dedicata al grande pittore romano Gastone Biggi.

Curata da Claudio Cerritelli e prodotta dai Musei Civici di Cagliari in collaborazione con la Fondazione Gastone Biggi, l’esposizione si snoda sui 4 piani del Palazzo di Città con 160 opere pittoriche che, coprendo un arco cronologico che va dalla fine degli anni ’50 al 2014, ripercorre i momenti dell’evoluzione artistica e tecnica del Maestro. Il pittore, scomparso il 29 settembre del 2014, è stato anche poeta, musicologo,scrittore, saggista e la sua molteplicità culturale è ciò che contraddistingue la sua produzione artistica che ha attraversato il Novecento fino ad arrivare nel nuovo Millennio come prezioso testimone di un secolo di Storia tra i più mutevoli e pregni di avvenimenti dell’esistenza umana. Nel suo percorso umano e artistico Gastone Biggi, che con la sua attività pittorica partecipava a numerose mostre personali in Italia e all’estero oltreché alle più importanti Biennali e Quadriennali, non ha mai interrotto fino al 1984 l’insegnamento di materie artistiche al Liceo Artistico di Roma, evidenziando l’intima necessità di insegnare l’amore per il sapere.
 
La poetica di Gastone Biggi si presenta divisa in diverse sezioni che seguono un ordine cronologico e stilistico ben preciso. I loro nomi sono :
- I figurativi;
- Le cancellate;
- Informali;
- Continui;
- Variabili;
- Tangenziali e ritmi;
- Cieli - Giorni;
- Campi;
- Canti della memoria;
- Luci;
- Tabule costellazioni;
- Icone;
- Cosmocromie;
- Eventi;
- Ayron;
- Puntocromie, New York 3, Fleurs, Partiture.
Cartina della città

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.