Eventi

dal 18 settembre 2021 ore 21:00 al 19 settembre 2021 ore 22:30

Creuza de Mà

Questo evento è collegato alle sezioni: Eventi culturali e di spettacolo

Musica per il cinema

Dopo Carloforte, la quindicesima edizione del festival Creuza de Mà completerà il suo programma con una due giorni a Cagliari in settembre: il 18, il Parco della Musica, accanto al Teatro Lirico (ore 21:00), ospiterà un autentico concerto – evento: l'attesissimo e imperdibile ritorno in città, dopo ben diciotto anni, di Sonos ‘e Memoria, il cine-concerto ideato da Gianfranco Cabiddu, e basato sul film muto omonimo dello stesso regista, costruito con immagini d'archivio dell'Istituto Luce sulla Sardegna dagli anni '20 agli anni '50 con sequenze di Cagliari, tra cui rarissime immagini di S.Efisio, musicato dal vivo da un prestigioso ensemble composto con il "meglio" dei musicisti sardi diretti da Paolo Fresu (tromba e flicorno), con Elena Ledda (voce), Mauro Palmas (mandola), Luigi Lai (launeddas), Antonello Salis (fisarmonica), Carlo Cabiddu (violoncello), Furio Di Castri (contrabbasso), Federico Sanesi (percussioni), e il coro Su Cuncordu 'e su Rosariu di Santu Lussurgiu. Sonos ‘e Memoria ha debuttato nel 1995 al 52° Festival del Cinema di Venezia, e in venticinque anni di vita ha girato i teatri di tutto il mondo con enorme successo, come nella sua ultima esecuzione al Teatro Lirico di Cagliari di diciotto anni fa, dopo il ‘tutto esaurito' all'Anfiteatro cagliaritano di due anni prima.
 
Sonos ‘e Memoria sarà al centro anche dell'appuntamento conclusivo del CAMPUS di Musica per cinema, in programma la mattina successiva (domenica 19 alle 10:30) nella sala convegni del T-Hotel; si racconterà la Sardegna attraverso la scrittura e la musica, tra tradizione e cambiamento, nel ricordo di tre figure cardine per il panorama culturale isolano, oggi scomparse: Giovanni Ardu, voce bassu del coro Su Cuncordu 'e su Rosariu di Santu Lussurgiu, l'antropologo e scrittore Giulio Angioni, e il medico e scrittore Giorgio Todde. Il convegno di studi 25 anni di Sonos ‘e Memoria: la Tradizione è la vita che continua, proposto in collaborazione con l'Università degli Studi di Cagliari vedrà come relatori Ignazio Macchiarella, (professore ordinario, etnomusicologo) Francesco Bachis (Antropologo), Marco Lutzu, (ricercatore etnomusicologo), Gigliola Sulis (Associate Professor of Italian at University of Leeds) e Sergio Naitza (studioso e critico cinematografico).
 
Poi, in serata, alle 21:00, si tornerà al Parco della Musica per la proiezione del film "Passaggi di tempo" (2005) che fa da corollario al concerto-spettacolo Sonos ‘e Memoria, di cui racconta la genesi e l'anima segreta, dal ritrovamento dei materiali inediti d'archivio che raccontano la Sardegna di ieri, all'incontro tra il regista Gianfranco Cabiddu e i musicisti, che decidono di creare, in un viaggio artistico avventuroso, il concerto-spettacolo Sonos ‘e Memoria. Un racconto emozionante e coinvolgente che emerge anche attraverso i tour e le jam session in cui i musicisti sardi si incontrano con artisti internazionali.
 
La quindicesima edizione di Creuza de Mà è organizzata dall'associazione culturale Backstage con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, e Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio), della Fondazione Sardegna Film Commission, del Ministero della Cultura, del Comune di Carloforte, della Fondazione di Sardegna e del CSC - Centro Sperimentale di Cinematografia Scuola Nazionale di Cinema.

Cartina della città

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.