Eventi

dal 5 aprile 2023 ore 20:30 al 6 aprile 2023 ore 22:30

Brevi interviste con uomini schifosi

Questo evento è collegato alle sezioni: Teatro

Pezzi Unici - Rassegna Trasversa
Libertà d'espressione e “contaminazioni” tra le arti con Pezzi Unici, la Rassegna Trasversa organizzata dal CeDAC/Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna al Teatro Massimo: quattro titoli in cartellone fra dicembre e maggio con protagonisti come Elio che canta e recita Enzo Jannacci in Ci vuole orecchio, Marco Travaglio con I Migliori danni della nostra vita per un affresco satirico sulla storia recente del Belpaese, Lino Musella e Paolo Mazzarelli in Brevi interviste con un uomini schifosi di David Foster Wallace per un ritratto ironico e spietato del maschio contemporaneo con tutte le sue debolezze. La Storia in scena con Cagliari 1943: la guerra dentro casa del Cada Die Teatro, uno spettacolo evento con la regia di Pierpaolo Piludu con la cronaca dei bombardamenti sulla città attraverso lo sguardo dei bambini, vittime innocenti del conflitto, in un racconto corale.
Focus sulla drammaturgia contemporanea e sui nuovi linguaggi della scena, con performances originali e interessanti, provocatorie, stuzzicanti e divertenti, fuori dagli schemi, Pezzi Unici inseriti nella ricca programmazione del Teatro Massimo, capaci di attrarre differenti fasce di pubblico, dagli amanti della prosa agli appassionati di musica, con una speciale attenzione alle giovani generazioni.
 
L'ironia feroce e irresistibile di David Foster Wallace – mercoledì 5 e giovedì 6 aprile alle 20:30 – in Brevi interviste con uomini schifosi nella traduzione di Aldo Miguel Grompone e Gaia Silvestrini, con Lino Musella e Paolo Mazzarelli, per la regia di Daniel Veronese (produzione Teatro di Napoli / Teatro Nazionale, Marche Teatro, Carnezzeria, FOG Triennale Milano Performing Arts, TPE / Teatro Piemonte Europa, con il sostegno del Teatro di Roma / Teatro Nazionale e di Timbre 4 Madrid). «Uno zibaldone di perversioni e meschinità, che ritraggono il maschio contemporaneo come un essere debole, che ricorre al cinismo se non alla violenza come principale modalità relazionale con l’altro sesso». Una serie di personaggi “estremi” ma anche emblematici, descritti con umorismo sottile e spietato dall'autore di Infinite Jest (uno degli scrittori più importanti e influenti della letteratura americana degli ultimi decenni) che Daniel Veronese mette in scena in forma di dialoghi, facendo emergere efferatezza e squallore, miseria morale e analfabetismo sentimentale. «C’è l’uomo che insulta la moglie che lo sta lasciando, la disprezza e la deride, come una cosetta incapace di vivere senza lui accanto a sostenerla; c’è l’uomo che vanta la propria infallibilità nel riconoscere la donna che ci sta senza fare storie; c’è quello che usa una propria deformazione per portarsi a letto quante più donne gli riesce; quello che rimorchia in aeroporto una giovane in lacrime perché appena abbandonata dall’amato: una galleria impietosa di mostri». Un affresco comico, e perturbante nella sua verità.
 
Pezzi Unici/Rassegna Trasversa è organizzata dal CeDAC/Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna al Teatro Massimo di Cagliari con il patrocinio e il sostegno del MiC/Ministero della Cultura, dell'Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Cagliari con il contributo della Fondazione di Sardegna.

 

 

Cartina della città
  • Teatro Massimo

    Via De Magistris, 12 - angolo Viale Trento - Cagliari

    Vedi la scheda

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.