Luoghi

Lapide Commemorativa di Antonio e Gaetano Cima

Lapide Commemorativa di Antonio e Gaetano Cima

Questo elemento appartiene alle categorie: Monumenti commemorativi

Lapide in memoria degli illustri fratelli cagliaritani Antonio (1812-1877) e Gaetano Cima (1805-1878), rispettivamente fisico ed architetto.
Lapide Commemorativa di Antonio e Gaetano Cima

I fratelli Cima furono talmente importanti per la città di Cagliari da essere ricordati con una lapide, posta sulla facciata dell'abitazione, in Piazza Martiri, nella quale i due abitarono.

Antonio Cima fu un fisico e insegnò Fisica sperimentale dal 1844 al 1851 nell'ateneo del capoluogo, poi si trasferì nella Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Torino. In seguito è stato preside del Liceo classico Vincenzo Gioberti di Torino e poi provveditore agli studi di Venezia.

Gaetano, invece, fu un grande architetto e le sue opere, in stile neoclassico, si possono ammirare in tutta la Sardegna.  Si occupò sia di architettura civile che di architettura religiosa. A Cagliari realizzò l'ospedale civile, il teatro civico distrutto dai bombardamenti del 1943, la facciata della chiesa collegiata di San Giacomo e le scalette situate vicino alla Chiesa di Santa Chiara.


 

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.