Luoghi

Convento di Santa Rosalia

Convento di Santa Rosalia

Questo elemento appartiene alle categorie: Conventi e monasteri

La chiesa è situata in via Torino, nel quartiere Marina. Il tempio, noto soprattutto per custodire la tomba di San Salvatore da Horta, è officiato dai Frati Minori Osservanti che risiedono nell'adiacente convento.
Convento di Santa Rosalia

Nel XV secolo, nel sito dell'attuale chiesa, esisteva un oratorio dedicato a santa Rosalia. Nel 1740 la chiesa venne concessa ai Frati Minori Osservanti privi di sede dal 1718, anno della demolizione del convento di Santa Maria di Gesù (ubicato in viale Regina Margherita). In vista dell'arrivo dei frati, la chiesa di Santa Rosalia, affiancata da un convento, fu sottoposta a nuovi lavori ad opera dell'architetto militare Augusto della Vallea, che trasformò il tempio in stile barocchetto piemontese. La parte più rilevante del tempio, dal punto di vista artistico, è la facciata in stile barocco, insieme all'adiacente portico, avente in passato la funzione di collegare le due parti del convento.

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.