Luoghi

Auditorium del Conservatorio

Auditorium del Conservatorio

Questo elemento appartiene alle categorie: Teatri

Progettato negli anni Sessanta dall'Ingegner Paolo Porceddu, il complesso edilizio del Conservatorio e dell'Auditorium fu definito all’epoca come il più moderno e funzionale fra tutti i Conservatori d’Italia e fra i più notevoli d’Europa.
Auditorium del Conservatorio

L’Auditorium con l’attiguo Conservatorio Statale di Musica “Giovani Pierluigi da Palestrina”, è situato nel triangolo compreso tra le vie Bacaredda, Sant’Alenixedda e Efisio Cao di San Marco, in una Piazza intitolata a Ennio Porrino, cagliaritano di origine e Direttore del Conservatorio di Cagliari dal 1957 al 1959, musicista di fama internazionale ancora apprezzato e ricordato per le sue composizioni che splendidamente rimandano ai più conosciuti temi popolari della musica sarda.

Sia l’Auditorium che il Conservatorio sono stati progettati dall’Ingegner Paolo Porceddu (Cagliari 1921-1999). Il progetto, approvato nel 1964, prevedeva un complesso di lavori distinti in due corpi: il “corpo Scuola” ed il “corpo Auditorium”, integrati però in un unico edificio e, nel 1967, i lavori finalmente avevano inizio. Le rifiniture del corpo Scuola dell’edificio vennero completate nel 1973, ma la struttura venne utilizzata fin dai primi mesi del 1971, anno in cui il Conservatorio si trasferì dalla sede di Piazza Palazzo, poco tempo dopo la Scuola Media annessa. Il nuovo Conservatorio, complesso edilizio particolare, con il suo aspetto imponente e solenne addolcito da alcuni motivi architettonici musicali, come le canne d’organo per il Conservatorio e una tastiera in risalto per l’Auditorium, era stato definito all’epoca come il più moderno e funzionale fra tutti i Conservatori d’Italia e fra i più notevoli d’Europa, soprattutto per l’ottimo isolamento acustico creato per le aule di insegnamento.

La costruzione del nuovo Conservatorio, con le sue straordinarie qualità, favoriva così il progresso e il potenziamento degli studi musicali che non potevano e non potranno mai mancare in una città a vocazione artistica come Cagliari. Infatti mentre nel 1971 si potevano contare circa 700 iscritti, attualmente il Conservatorio, divenuto Istituto di Alta Formazione Artistica, può contare oltre 1000 iscrizioni.

Testo ed immagini per gentile consessione del Conservatorio di Musica G.P. da Palestrina

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.