Luoghi

Archivio di Stato

Archivio di Stato

Questo elemento appartiene alle categorie: Archivi

Orari di apertura:

La Sala di Studio è aperta al pubblico nei seguenti giorni:

CONSULTAZIONE DEI TESTI
Lunedì 8:30 - 13:45
Martedì 8:30 - 18:30
Mercoledì 8:30 - 13:45
Giovedì 8:30 - 18:30
Venerdì 8:30 - 13:45
Sabato 8:30 - 13:30

RICHIESTE DI MATERIALE
Lunedì 8:30 - 13:15
Martedì 8:30 - 13:00 / 14:00 - 18:00
Mercoledì 8:30 - 13:15
Giovedì 8:30 - 13:00 / 14:00 - 18:00
Venerdì 8:30 - 13:15
Sabato 8:30 - 13:00

La Sala di Studio è chiusa nei giorni festivi, e per la festività del santo patrono San Saturnino, il 30 ottobre.
Ogni variazione al normale orario di apertura della Sala di Studio sarà segnalato con Avvisi pubblicati all’albo e nelle pagine web.

Vi sono conservati documenti di uffici statali, dal Medioevo al XX secolo, carte delle magistrature dell'antico Regno di Sardegna e dello Stato taliano (1323 - sec. XX), atti notarili ultra centenari, archivi di enti pubblici ed ecclesiastici soppressi e atti pubblici di varia natura.
Archivio di Stato

L'Archivio di Stato di Cagliari è un organo periferico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dipende dalla Direzione Generale degli Archivi. Qui sono conservati un consistente numero di documenti prodotti dagli uffici statali centrali e periferici, dal Medioevo sino alla seconda metà del XX secolo: vale a dire le carte delle magistrature dell'antico Regno di Sardegna e delle amministrazioni periferiche dello Stato Italiano a partire dal 1323 fino al XX secolo.
Si conservano inoltre atti notarili antecedenti agli ultimi cento anni, gli archivi degli enti pubblici ed ecclesiastici soppressi, gli archivi ed i documenti acquisiti a titolo di compravendita, deposito, donazione ed eredità, in forma di volumi, buste, carte sciolte, pergamene, mappe, registri etc. Naturalmente tale quantità di documenti è destinata a crescere periodicamente con il versamento, da parte degli uffici statali, dei documenti relativi agli affari conclusi da oltre 40 anni.
L'Archivio di Stato ha il compito anche di ordinare, inventariare e valorizzare le fonti documentarie attraverso strumenti di ricerca quali guide, inventari, regesti, elenchi, che vengono forniti agli utenti per rendere possibile la consultazione.

L’Archivio svolge anche attività di promozione, attraverso mostre e visite guidate, nonché di istruzione, con l’attivazione di corsi di formazione professionale attraverso la Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica.


Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.