Eventi

dal 16 dicembre 2017 ore 09:30 al 27 gennaio 2018 ore 18:00

Museo in transito

Questo evento è collegato alle sezioni: Eventi culturali e di spettacolo, Mostre

Quadri da vivere.

IL 16 dicembre a partire dalle 9,30 gli studenti dell'Istituto Professionale Pertini del Liceo Artistico Foiso Fois e del liceo Classico Dettori inaugureranno con una performance guidata da Roberta Locci la mostra della terza edizione di “Museo in Transito” - Quadri da vivere. Un percorso che partirà dalla pensilina di piazza Yenne e si svolgerà lungo il percorso del bus 7 per arrivare fino alla Galleria Comunale, sede della mostra, visitabile dal 16 dicembre fino al 27 gennaio.

 

Il progetto, proposto dall'associazione ArCoEs nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro (ASL), ha trasformato il territorio periferico cittadino in un centro di attività che ha visto protagonisti gli studenti, affiancati da esperti e divulgatori di arte contemporanea e arte pubblica, per confrontarsi creativamente con i quadri della Collezione Ingrao.

 

Agli studenti del Corso PIA dell’Istituto Professionale Pertini, la sfida di ricreare una galleria d'arte all'interno del bus della linea 7, rivestendo pareti e sedute del bus con motivi su tessuto stampato liberamente tratti dai quadri della Collezione.

 

Gli allestimenti saranno posizionati nelle diverse fermate in successione fino a concludere l'allestimento al capolinea di piazza Yenne.

 

Al capolinea, i ragazzi del Dettori intervisteranno passanti e passeggeri su quanto sta avvenendo e registreranno le loro impressioni. Nel frattempo Roberta Locci inviterà a visitare la mostra sul pullman e alla partenza accompagnerà i passeggeri interpretando una guida museale.

 

Alle 10.30 il bus 7 porterà gli studenti dell'Istituto Pertini fino al viale dei giardini della Galleria Comunale, dove, con un cambio di consegne con il Liceo artistico Foiso Fois, l'allestimento del pullman verrà posizionato su delle sedie bianche che introdurranno alla successiva performance che vede coinvolte le sedie realizzate dagli studenti dell'artistico prendendo spunto dalla collezione Ingrao.

 

Sedie scolastiche che, acquisita nuova vita, verranno inserite all’interno della Galleria Comunale d'Arte rappresentando una modalità alternativa di lettura dell'opera e un tramite con altri oggetti già presenti all'interno del museo.

 

Alle 11,00 a conclusione della giornata l’incontro con studenti, insegnanti, dirigenti, con la direttrice della galleria Paola Mura e Simona Campus, docente storia dell'Arte e Museologia dell'Università di Cagliari che riporterà l'impatto che l'iniziativa avrà sui cittadini e fornirà ai ragazzi strumenti per acquisire consapevolezza sulla collocazione della loro azione nell'ambito dell'arte contemporanea.

 

Il Liceo Classico Dettori ha curato la comunicazione del progetto svolgendo le funzioni di ufficio stampa, gestendo la pagina Facebook del progetto e i contatti con i radio, riviste online e stampa. Gli stessi alunni, sotto la guida di Simone Mereu hanno anche realizzato dei brevi video sulla vita e le opere dei principali artisti della Collezione.

 

l progetto nel suo complesso si configura come un intervento di arte pubblica ed è stato realizzato dall'associazione Arcoes con il contributo dell'Assessorato alla cultura di Cagliari, della Fondazione di Sardegna, dell'Istituto Professionale S.Pertini e del CTM in collaborazione ANISA, Liceo artistico Foiso Fois, Liceo Classico G. M. Dettori, Unica Radio e Associazione Effezero.

Cartina della città
  • Galleria Comunale D'Arte

    Largo G. Dessì, - c/o Giardini Pubblici - Cagliari

    Vedi la scheda

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.