Eventi

dal 30 novembre 2017 ore 21:00 al 2 dicembre 2017 ore 18:00

Le meraviglie del possibile. Festival internazionale di teatro, arte e nuove tecnologie

Questo evento è collegato alle sezioni: Eventi culturali e di spettacolo, Laboratori, Spettacoli

Spettacolo e laboratorio di creazione teatrale

Va in scena a Cagliari dal 15 novembre al 17 dicembre "Le Meraviglie del Possibile", una piattaforma, organizzata da Kyberteatro, che mette insieme il sapere umanistico e quello scientifico. Il Festival Internazionale di Teatro Arte e Nuove Tecnologie “Le Meraviglie del Possibile”, che si realizza a Cagliari dal 2014, rappresenta in Italia l’unica piattaforma di riferimento internazionale nel settore del teatro e dell’arte “technologically oriented”, un network innovativo tra pubblico, artisti (registi, attori, musicisti, performers, danzatori, media artists), scienziati e tecnologi nazionali ed internazionali che favorisce la contaminazione tra cultura umanistica e sapere scientifico.

 

30 Novembre e 1 Dicembre: SPETTACOLO DI TEATRO E NUOVE TECNOLOGIE F.O.M.O. (FEAR OF MISSING OUT)

Compagnia Colectivo Fango (Madrid)

Vincitori OPEN CALL FESTIVAL LMPD 4

Diretto da: Camilo Vàsquez

Attori: Fabia Castro, Rafaela Marques Da Silva, Manuel Minaya , Ramirez Gòmez Rodrigo

Direzione tecnologica: Juan Miguel Alcarria

 

"F.O.M.O." è l'acronimo di "paura di perdere qualcosa/rimanere fuori", in riferimento alla realtà virtuale. Questa fobia, profondamente legata al mondo digitale e all'iperconnessione, colpisce la stragrande maggioranza della popolazione dei paesi del mondo sviluppati.

La performance teatrale è interattiva, dialoga in modo diretto con la società digitale con cui ognuno di noi lotta oggi giorno.

Lo spettacolo mostra infatti la crisi d'identità dell'essere umano e ci forza ad osservare i nuovi modelli di comunicazione della società attuale.

 

2 Dicembre: LABORATORIO DI CREAZIONE TEATRALE

"Fear of missing out"— La ricerca di identità con l'utilizzo delle nuove tecnologie

condotto dalla Compagnia Colectivo Fango (Spagna)

Questo laboratorio è rivolto ad attori/attrici, performers, registi, drammaturghi e tutti quelli che vogliono esplorare la forma documentaristica nella teatralità attraverso le nuove tecnologie. Partendo da un lavoro collettivo che utilizza come strumento principale le reti mobili, le reti sociali e Skype tra gli altri, creeremo un materiale drammaturgico ex novo, utilizzando la metodologia di lavoro sviluppata all’interno della compagnia Colectivo Fango. Il tema su cui indagheremo sarà la paura di perdere qualcosa o di rimanerne esclusi (“F.O.M.O.” è l’acronimo per fear of missing out). Prende spunto dallo spettacolo omonimo della compagnia spagnola, che ha come tematica proprio questa fobia legata al mondo digitale e all'iperconnessione che colpisce la maggior parte delle persone dei paesi sviluppati.

Cartina della città
  • Spazio OSC

    via Newton, 12 - Cagliari

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.