Eventi

dal 24 novembre 2017 ore 21:00 al 24 novembre 2017 ore 22:30

Le meraviglie del possibile. Festival internazionale di teatro, arte e nuove tecnologie

Questo evento è collegato alle sezioni: Eventi culturali e di spettacolo

Intertwine - Talk e installazioni multimediali

Va in scena a Cagliari dal 15 novembre al 17 dicembre "Le Meraviglie del Possibile", una piattaforma, organizzata da Kyberteatro, che mette insieme il sapere umanistico e quello scientifico. Il Festival Internazionale di Teatro Arte e Nuove Tecnologie “Le Meraviglie del Possibile”, che si realizza a Cagliari dal 2014, rappresenta in Italia l’unica piattaforma di riferimento internazionale nel settore del teatro e dell’arte “technologically oriented”, un network innovativo tra pubblico, artisti (registi, attori, musicisti, performers, danzatori, media artists), scienziati e tecnologi nazionali ed internazionali che favorisce la contaminazione tra cultura umanistica e sapere scientifico.

 

24 novembre, ore 21.00: INTERTWINE – TALK E INSTALLAZIONI MULTIMEDIALI

"Sense Shifting" di Giovanni Maria Zaccaria (interactive Media artist - Barcellona), è un esperimento artistico in cui si esplorano le possibilità della comunicazione non verbale mediata da un dispositivo interattivo: un Emoziorama. Consiste in un'esperienza intima in cui i partecipanti, a coppie, hanno la possibilità di interagire sia con la macchina che tra di loro, giocando in un continuo equilibrio in cui si alternano stati di attenzione e di contemplazione rilassata. Un prototipo speculativo di un'interfaccia avanzata in cui la tecnologia scompare, presentandosi alla vista come naturale e organica. L'Emoziorama, attraverso l'uso di biosensori rende esplicita un'informazione biologica, altrimenti invisibile, trasformandola in un feedback sonoro e visivo. Una fusione di discipline per celebrare l'empatia e cercare di capire cosa nel profondo, ci connette.

Sense Shifting è stato realizzato grazie al supporto del Progetto Europeo ICT & ART Connect (Sigma Orionis). Uno dei 17 progetti selezionati e l'unico del Sud Europa. La presentazione dei risultati è stata realizzata a Brussels in Commissione Europea, mentre l'esposizione è avvenuta al Foam durante l'evento finale. Sarà possibile visitarlo allo SPAZIO OSC sino al 27 novembre.

Nella stessa serata sarà presente anche l'Installazione multimediale interattiva per ambienti multimediali - Social Wall CRS4, del Collaborative and Social Environments del CRS4 – Dott. Samuel Iacolina (Italia): si tratta di una superficie interattiva che supporta applicazioni multi-utente che permettono il lavoro collaborativo a partire da una qualunque superficie fisica. Un gruppo di utenti può lavorare insieme per esaminare il contenuto, esplorarlo tramite i gesti, condividere le informazioni e perfino comunicare a distanza con altre piattaforme di collaborazione. Il sistema si basa su diversi moduli che rilevano le interazioni tra gli oggetti e le persone in prossimità della superficie che si desidera rendere interattiva. Inoltre, sviluppa un paradigma innovativo che include non solo eventi multi-tocco ma anche l'interazione di oggetti con superficie. Attraverso i social network e le tecnologie Web, il social Wall consente inoltre ai partecipanti di accedere al sistema con il proprio dispositivo mobile (smartphone o tablet), mantenendo il collegamento con il mondo esterno verso altre piattaforme.  

Cartina della città
  • Spazio OSC

    via Newton, 12 - Cagliari

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.