Eventi

dal 1 marzo 2020 ore 10:30 al 1 marzo 2020 ore 13:00

La Vespiglia

Questo evento è collegato alle sezioni: Carnevale

XIII edizione

La Vespiglia è tributo in Vespa alla celeberrima Sartiglia di Oristano, con le seguenti differenze:
- i giocatori cavalcano una Vespa e non un cavallo;
- al posto della classica stella vi sarà una ruota dentata.
 
Le discese vengono effettuate con due persone su ogni Vespa, una guida mentre l’altra cerca di prendere la ruota dentata.
L'evento sarà colorato e coinvolgente dall’inizio alla fine sia per i vespisti sia per il pubblico, con un forte richiamo ai quartieri storici della citta di Cagliari (Marina, Stampace, Villanova e Castello), che come per le sfide a contrade o quartieri, verranno raggruppati in “Gremi” e si contenderanno a squadre il maggior numero di stelle prese.
 
 
Svolgimento della manifestazione
All’interno del Club viene incaricato un “direttore della manifestazione” (Su Componidori), che decide i capitani in rappresentanza dei Gremi. Ogni quartiere, rappresentato da un capitano avrà una doppia partecipazione, da una parte il gruppo di equipaggi esegue la rincorsa alla stella e dall’altra un pubblico personalizzato e colorato con i colori del quartiere.
Si contenderanno la Vespiglia 2019 i quattro quartieri storici di Cagliari, Marina, Stampace, Villanova e Castello. Vince il Gremio (quartiere) che coglie più stelle.
 
 
Gli equipaggi
Per equipaggio si intende una vespa con conducente e passeggero con spada e drappo coi colori del proprio quartiere.
I 40 equipaggi iscritti verranno accorpati in 4 gruppi che rappresenteranno i 4 quartieri.
Ogni quartiere avrà un colore identificativo. Il pubblico diventerà parte integrante del gioco in quanto verranno distribuite, 50 bandierine colorate a ogni quartiere. Le bandierine saranno numerate in maniera ben visibile dal numero 1 al 50.
Considerato che ogni batteria è composta da 4 equipaggi, significa che ad ogni giro tutti e 4 i quartieri faranno la loro discesa.
 
 
Svolgimento
 
1) I 4 quartieri storici formeranno 4 gremi distinti
Castello darà vita al Gremio dei Nobili, giacché in quella appendice risiedevano le famiglie nobili della Città (colore rosso);
Marina sarà il Gremio dei Pescatori, essendo la parte portuale della città in cui risiedevano le famiglie dei pescatori (colore azzurro mare);
Stampace diventerà il Gremio degli Artigiani, in quanto antica dimora di botteghe e di abitazioni degli artigiani, che ancora oggi si possono trovare nel quartiere (colore giallo);
Villanova, per finire, sarà il Gremio dei Contadini, in quanto il quartiere era la parte della città rivolta verso le campagne ed era abitata dai contadini e dalle loro famiglie (colore verde).
 
2) Il tabellone
Il tabellone segnerà il punteggio delle squadre e dei relativi quartieri.
 
3) La seconda stella
Verrà posizionata una stella supplementare con lo scopo di incrementare il punteggio, la squadra che centra ogni stella prende un punto, se invece si centra la doppia stella i punti diventano 3.
 
4) Il pubblico
Ogni volta che la squadra del quartiere raggiunge il punteggio deciso dalla giuria (in base ai partecipanti), verrà estratto dal pubblico un partecipante maggiorenne, che munito di casco e di “fioretto”, avrà anch’esso la possibilità di dare punti alla squadra;
 
5) Conclusione
Concluse le discese si avrà una classifica finale ma che non determina il quartiere vincente.
Verrà fatta infatti una finalissima tra i due quartieri arrivati primi facendo 5 discese a testa per sancire il vincitore. Gli equipaggi che faranno questa discesa verranno scelti dai rispettivi “capitani” dei quartieri, che possono decidere o meno di far partecipare il pubblico anche in questa fase finale.
 
 
Programma
10:45-11:00: benedizione delle Vespe
11:00: partenza Vespiglia

Cartina della città

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.