Eventi

dal 8 febbraio 2019 ore 20:30 al 8 febbraio 2019 ore 22:30

Il Terzo Occhio

Questo evento è collegato alle sezioni: Danza, Spettacoli

Pesadilla

Visioni d'autore con Il Terzo Occhio, la rassegna dedicata ai linguaggi contemporanei organizzata dal CeDAC al TsE/ Teatro Sant'Eusebio e incastonata nel cartellone della Stagione 2018-2019 nell'ambito del Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna.

“Il Terzo Occhio” mette l'accento sulle forme espressive del terzo millennio, privilegiando opere capaci di raccontare il presente, confrontarsi con il passato e immaginare futuri possibili, in una lucida presa di coscienza della realtà, per indagare nei labirinti della mente e del cuore umano con una cifra originale, alla ricerca di una nuova estetica. Una vetrina dedicata alle arti performative, in cui si intrecciano teatro e danza, musica, cinema e poesia per dar vita a inedite alchimie, attraverso la riscoperta e la rilettura di testi significativi capaci di parlare alle sensibilità contemporanee.


 

Pesadilla, creazione del danzatore e coreografo Piergiorgio Milano, anche protagonista sulla scena con Nicola Cisternino, per Danza Acrobatica Sonnambula: uno spettacolo ammaliante e sorprendente (vincitore del Premio Equilibrio 2015) che intreccia teatro e danza, acrobazie e clownerie per raccontare la dimensione surreale di un “incubo” ai confini tra vita e sogno. La cifra immaginifica e poetica del nouveau cirque per una partitura coinvolgente su un uomo che cerca di sottrarsi alle sue visioni notturne e restare sveglio, ma quasi inevitabilmente precipita di nuovo nel sonno, come imprigionato in una sorta di limbo della coscienza da cui desidera disperatamente, e inutilmente, fuggire. “Pesadilla” - si legge nelle note - «ricalca le storture della vita moderna tratteggiando con un linguaggio metaforico gli stress e le fatiche esistenziali procurate da deformità quotidiane, impertinenze tecnologiche e frenesie urbane». Una grammatica corporea fatta di cadute e risalite, numeri acrobatici, tempi sospesi e strane “metamorfosi” per descrivere gli stati d'animo di un personaggio determinato a spezzare il cerchio dell'abitudine, ma vittima della sua stessa fragilità e della sua angoscia – o paura di vivere.

Cartina della città
  • Teatro del Segno - TS'E

    Via Quintino Sella, - Cagliari

    Vedi la scheda

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.