Eventi

dal 7 dicembre 2016 ore 18:00 al 10 dicembre 2016 ore 20:00

Festival L.E.I. - Lettura, emozione, intelligenza

Questo evento è collegato alle sezioni: Eventi culturali e di spettacolo

Festival regionale organizzato da Compagnia B

Si chiama LEI, acronimo che sta per Lettura, Emozione, Intelligenza il festival regionale organizzato da Compagnia B, che ha preso il via lo scorso 26 settembre e che si concluderà il 14 dicembre interessando le province di Cagliari, Sassari, Nuoro, Olbia.

Il Festival, sostenuto dall'Assessorato Regionale della Cultura e Pubblica Istruzione, si caratterizza come un evento a forte impatto sociale, esprimendosi attraverso azioni finalizzate a promuovere la lettura in luoghi in cui la lettura è assente, luoghi in cui leggere può diventare uno strumento di conforto, di aiuto alla sopravvivenza e di miglioramento delle condizioni umane.

 

7-8-9-10 Dicembre

Autopsie di matrimoni e altri abbandoni, incontro con la scrittrice, avvocato divorzista Ester Viola per parlare di relazioni complicate e libertà sentimentale, mercoledi 7, sempre alle 18, all’ Auditorium Comunale di Cagliari dove all'incontro con la Viola seguirà, alle ore 19, Quella realtà proibita chiamata “morte”, incontro con Gianluca Magi storico delle religioni, orientalista e filosofo. Libro di riferimento: Lo Stato Intermedio.

Giovedì 8 dicembre, con inizio alle ore 17, all’ Auditorium Comunale di Cagliari Alessandra Ballerini, avvocato civilista specializzato in diritti umani e immigrazione terrà un incontro dal titolo Dalla parte degli ultimi. Libro di riferimento: La vita ti sia lieve.Storie di migranti e altri esclusi. A seguire, alle 18, lo scrittore Maurizio Pallante, presidente dell'Associazione Movimento per la Decrescita Felice, per parlare di nuovi paradigmi di pensiero, per un progetto di economia che predilige il benessere individuale sulla ricchezza economica, a vantaggio della sostenibilità e della solidarietà. Libro di riferimento: Destra e sinistra addio. Per una nuova declinazione dell’uguaglianza. La giornata sarà chiusa alle ore 19 dalla lectio magistralis del filosofo Ermanno Bencivenga dal titolo Libertà positiva e negativa.

Il 9 dicembre, alle ore 19 nella libreria Mieleamaro di Cagliari il filosofo Ermanno Bencivenga parlerà del suo libro Il giorno in cui non tornarono i conti, in cui l'autore ci guida, passo dopo passo, dalle acque sicure della vicenda narrata verso il mare aperto del dubbio, dell'illusione, mettendo in discussione e scardinando una per una le certezze del protagonista e dell'uomo stesso.

Il 10 dicembre con inizio alle ore 17 si terrà l'incontro Il paesaggio - LEI. Sul palco dell’ Auditorium Comunale Giorgio Todde e Gianna Mazzini ragioneranno sulle questioni di genere legate al paesaggio. Abitare i luoghi: maschi e femmine li abitano in modo diverso, ma il paesaggio non naturale è di fatto deciso, determinato, costruito, fatto da maschi. Seguirà alle 18 Libertà e vite possibili a confronto. Claudia de Lillo alias Elasti, scrittrice, giornalista e conduttrice radiofonica chiacchiera con Francesca Madrigali di giovinezza, maturità e maternità. Libro di riferimento:

Alle ore 19, Paolo Crepet parlerà sul tema Baciami senza rete, per riflettere sugli effetti collaterali della rivoluzione digitale sui più giovani. Libro di riferimento: Baciami senza rete.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cartina della città

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.