Eventi

dal 14 novembre 2020 ore 19:00 al 15 novembre 2020 ore 22:00

Autunno Danza XXVI Edizione-Festival di Danza e Arti Performative

Questo evento è collegato alle sezioni: Danza, Teatro

Lucia Guarino Retiro

La 26° edizione del festival Autunno Danza accadrà negli ultimi mesi del 2020, l’anno della pandemia.

La programmazione del festival, modificata e riscritta, ruota intorno ai dubbi, al rifiuto delle asserzioni apodittiche, gioca con estetiche inconsuete, intersecando le molteplici percezioni con l’estrema concretezza di corpi in movimento, di luci che creano immagini, vibrazioni sonore che alterano i battiti interiori. Si sottrae alle convinzioni economicistiche e diffida dell’utilità disumanizzante. Naviga con leggerezza sulla molteplicità dei piani dell’essere, si affida alle visioni divergenti di artisti/e consapevoli dell’indissolubile continuum dell’umano con il postumano, capaci di inventare un futuro e intrecciare l’attenzione all’integrità naturale con le trame originali di culture differenti.

La potenza immaginativa e l’azione creativa saranno utili a provocare trasformazioni e rivoluzioni non più derogabili?

 

Lucia Guarino

Retiro

“we must take seriously the idea that public space is a question”… Rosalyn Deutsche

La riflessione sviluppa i tre elementi dello spazio: il privato, il pubblico e il momento che intercorre tra i due. Il tuffo come estremo atto di libertà e coraggio o come accettazione del proprio fallimento. L’incanto risiede nella sua estetica e l’obiettivo è di interpretare l’immagine del ribaltamento del corpo e della cristallizzazione della spirale dinamica, che avviene un attimo prima dello “schianto”. L’attimo dove la bestialità e la ragione, tra vertigine, ritualità e coraggio, si incontrano. Il modello, che si riferisce al “Cry for help”, descrive una strategia dell’individuo: attirare l’attenzione su di sé e produrre un cambiamento immediato nell’ambiente delle persone a cui rivolge la comunicazione.

Concetto e coreografia: Lucia Guarino
Musica: DJ Pinchado, Pulsar
Luci: Antonio Rinaldi
Produzione , organizzazione, amministrazione: Associazione Culturale Nexus
Coproduzione: TeatroLiberoIncontroazione
Sostegno alla residenza artistica: Kinkaleri- Il Vivaio del Malcantone – Foligno InContemporanea, La Società dello Spettacolo
Speciali ringraziamenti a: DanceMovesCities 2014, TerniFestival 2014, MOVIN’UP2014, Espacio Cultural Pata de Ganso (Buenos Aires), Spazio ZUT, Birrificio Metzger Centro di Cultura Contemporanea Torino, Collettivo Kirillov, Errico di Tenne

In collaborazione con Sardegna Teatro


 

 

Cartina della città
  • Teatro Massimo

    Via De Magistris, 12 - angolo Viale Trento - Cagliari

    Vedi la scheda

Questa pagina ti è stata utile?

Segnalaci se la pagina è stata di tuo gradimento. Esprimi la tua opinione selezionando uno smile. Il voto è anonimo, puoi esprimere una preferenza per ogni pagina nell'arco di 24 ore.